L’indicibile bellezza. Il lago di Garda nella pittura tra Ottocento e Novecento

 15,00 (IVA assolta dall'editore art.74 DPR 633/72)

Spedizione: €5,73 (raccomandata A/R)
—————————————–
Titolo: L’indicibile bellezza. Il lago di Garda nella pittura tra Ottocento e Novecento
Tipo: catalogo collettivo
A cura di: Isidoro Dusatti
Numero di pagine: 96
Misura (hxb): 28 x 24 cm
Copertina: morbida con alette
Brossura: cucita
Edizioni: Edizioni d’Arte Dusatti
Anno: 2021
ISBN: 978-88-942161-6-5
—————————————–
Categoria:

Descrizione

A cura di Isidoro Dusatti e con i testi di Fiorenzo Degasperi, il catalogo presenta, a partire dal 1855 fino al 1941, le raffigurazioni del lago di Garda degli artisti, provenienti da Germania, Austria, Polonia, Danimarca e naturalmente dall’Italia, che l’hanno rappresentato nelle loro opere. L’alternanza e la giustapposizione dei diversi periodi storici e delle caratteristiche pittoriche dei singoli artisti, delineano e configurano un ampio paesaggio nel quale il lago si muove, modifica e cambia, restituendoci ogni volta una rinnovata rappresentazione delle sue straordinarie caratteristiche ambientali, che tanta arte e poesia hanno suscitato negli artisti di ogni epoca.
Così scrive il curatore nella introduzione al catalogo “Nelle opere presenti nel catalogo e nella mostra, che con perizia ho raccolto lungo l’arco di molti anni, i frammenti di ciò che ho vissuto e le sensazioni provate si fissano in istantanee, in esatti momenti tradotti sulla tela o sulla tavola. Però la fissità di ciò che vi è rappresentato è solo apparente. Osservandole non si può, per chi lo ha vissuto, non sentire il rumore delle onde e gli odori caratteristici e unici portati del vento nelle varie stagioni; non si può non socchiudere leggermente le palpebre guardando l’assolato uliveto, come se la memoria del sole intenso, che costringe a proteggersi gli occhi, si fosse impressa nel sistema nervoso e improvvisamente riaffiorasse”.
I pittori presenti nel catalogo, sono importanti e conosciuti esponenti del vedutismo europeo: Guillery Theo, Carl Von der Heller, Lietzman Hans, Roth Andreas, Albert August Zimmermann, solo per citarne alcuni. Sono affiancati dai trentini Luigi Bonazza, Luigi Pizzini, Alcide Davide Campestrini, Giuseppe Balata, Carl Moser il Vecchio, ma anche dal veronese Luciano Albertini, il bresciano Giovan Battista Ferrari e il triestino Giuseppe Garzolini.
Catalogo edito in occasione della mostra tenutasi alla Sala Civica G. Craffonara dal 1 al 14 settembre 2021.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 24 × 28 cm
Spedizone

€ 5,73 (raccomandata A/R)